Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

4 Settembre 2013 | Attualità

L’Egitto in rivolta chiude Al Jazeera

Il governo militare egiziano chiuderà le trasmissioni di Al Jazeera in Egitto. Dopo mesi di trattative, il segnale della tv araba sarà oscurato: a deciderlo è stata una sentenza della corte di giustizia, che bloccherà anche i programmi di altre tre emittenti, accusate di essersi schierate con i rivoltosi musulmani. La scorsa domenica,  tre giornalisti freelance che collaboravano con Al Jazeera sono stati arrestati ed espulsi dal Paese. Lo spegnimento della tv del Qatar arriva in seguito alla chiusura degli studi del Cairo, avvenuta lo scorso 3 luglio, poche ore dopo la deposizione di Morsi. Il segnale di Al Jazeera era comunque ancora visibile nella regione grazie al satellite Nilesat.

Guarda anche:

Pompei

La tecnologia entra nella storia di Pompei

Nuove iniziative sperimentali per il recupero di reperti del Parco archeologico di Pompei sono realizzate grazie al digitale e alla robotica e con il contributo di realtà italiane e internazionali....
Eustorgio

A Milano nasce il più grande archivio di documenti storici d’Europa

Il Comune di Milano ha approvato la realizzazione del nuovo impianto di archiviazione all’interno della Cittadella degli archivi di Milano. La ricerca dei documenti è affidata a Eustorgio, un robot...

Alimentari, fiore all’occhiello del Paese, i maggiori rincari nel 2022

Il 2022 si apre con un vero e proprio boom di rincari. Non solo l’ennesimo allarme contagi con la galoppante diffusione della variante Omicron in tutta Europa, ma a complicare la vita degli italiani...