Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

24 Gennaio 2013 | Attualità

Lerner: inizio con Monti, mai Berlusconi

Da un lato “il sollievo ” per la chiusura de L’Infedele prima che “si usurasse troppo” , dall’altro “ il rammarico” per  “le occasioni sprecate dalla rete per sottrarre spettatori alla concorrenza” . E’ apparso sereno Gad Lerner parlando della sua nuova avventura a La7:  Z-La Commedia del Potere , da domani ogni venerdì in seconda serata. Anche se non sono mancate le critiche, già espresse in passato, all’ex ad Giovanni Stella e una franca analisi della situazione del canale televisivo che “ non va svenduto” . Precisa che non inviterà Silvio Berlusconi ( ”per par condicio può bastare Alfano” ). Esplicito, nel titolo, il riferimento al film capolavoro di Costa-Gavras Z-L’orgia del potere , ed esplicito l’obbiettivo: l’approfondimento e l’informazione critica. La formula è completamente nuova rispetto a L’Infedele. Da un talk show a più voci di tre ore, si passa a un’ora e mezza con un personaggio centrale protagonista, due o tre ospiti al massimo e servizi e interviste registrate. Si inizia con il premier Mario Monti che interloquirà con Stefano Fassina, responsabile economico del Pd e l’economista Roberto Perotti. 

Guarda anche:

Pompei

La tecnologia entra nella storia di Pompei

Nuove iniziative sperimentali per il recupero di reperti del Parco archeologico di Pompei sono realizzate grazie al digitale e alla robotica e con il contributo di realtà italiane e internazionali....
Eustorgio

A Milano nasce il più grande archivio di documenti storici d’Europa

Il Comune di Milano ha approvato la realizzazione del nuovo impianto di archiviazione all’interno della Cittadella degli archivi di Milano. La ricerca dei documenti è affidata a Eustorgio, un robot...

Alimentari, fiore all’occhiello del Paese, i maggiori rincari nel 2022

Il 2022 si apre con un vero e proprio boom di rincari. Non solo l’ennesimo allarme contagi con la galoppante diffusione della variante Omicron in tutta Europa, ma a complicare la vita degli italiani...