Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

19 Maggio 2008 | Economia

Negli Usa vendite videogames salgono del 47%

Sul mercato statunitense le vendite di hardware e software di videogame in aprile sono aumentate del 47% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente: ai primi posti della classifica dei più venduti ci sono la console Wii di Nintendo e il videogioco “Grand Theft Auto  4”, di Take-Two Interactive Software. Il successo del gioco avrebbe messo pesantemente in crisi il primato detenuto da tempo dalla console Xbox360 di Microsoft e dalla PS3 di Sony. Secondo i dati forniti dalla società di ricerche di mercato Npd, ad aprile i consumatori statunitensi hanno comprato 188.000 Xbox 360 e 187.000 PS3; le vendite a marzo ammontavano rispettivamente a 262.000  e 257.000 esemplari. “Grand Theft Auto 4” è uscito negli Usa il 29 aprile e ha venduto quasi 2,9 milioni di copie solo nei primi cinque giorni. “E’ una sorpresa non vedere un aumento delle vendite di Xbox 360 e PS3 dopo l’uscita di GTA IV” ha spiegato l’analista Anita Frazier di Npd. “Comunque, siccome il gioco è stato in commercio solo 5 giorni nel periodo analizzato, le vendite potrebbero salire in maggio”

Guarda anche:

5,5 miliardi di euro per oltre 56 milioni di cicloturisti, questi i numeri del fenomeno in Italia nel 2023

L’Osservatorio sull’Economia del Turismo delle Camere di Commercio registra oltre 56 milioni di presenze cicloturistiche nel 2023, il 6,7% delle presenze complessive registrate in Italia, un dato in...

Cresce il turismo internazionale in Italia (+17%), tedeschi primi

Secondo i dati di Banca d’Italia, nel 2023 la spesa dei turisti stranieri è aumentata del 19% trainata dai consumi dei viaggiatori provenienti da Germania e Stati Uniti. Le entrate relative al...
animazione italiana - vintage - ArtsyBee

L’animazione italiana senza sottoquota

I produttori di cartoon italiani avevano chiesto un contributo obbligatorio a loro favore, ma il Consiglio dei Ministri ha deciso in senso contrario. L'intervista di Telepress a Donatella Leone di...