Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

26 Marzo 2008 | Attualità

Stati Uniti: un corto lungo quarantotto ore

Quarantotto ore di tempo per realizzare un cortometraggio e concorrere all’assegnazione di un viaggio andata e ritorno per gli Stati Uniti, dove si svolgerà la finale mondiale. E’ il “48 Hours Film Project”, che nel 2007 ha visto sfidarsi 30mila filmaker di 55 città di tutto il mondo e che quest’anno torna ancora più in grande, con una tappa romana che avrà luogo dal 9 all’11 maggio prossimi. Per iscriversi e gareggiare per il titolo di “City Winner” è necessario visitare il sito www.48hourfilm.com . Le proiezioni e la premiazione per la tappa capitolina si terranno venerdì 16 maggio presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università ‘La Sapienza’ di Roma, partner.

Guarda anche:

Le sfide di Milano

Una visione di Milano 2030 è evocata nel volume “8tto Racconti di Milano - Verso un nuovo progetto di città”. Edito da Assimpredil Ance di Milano, Lodi, Monza e Brianza, per approfondire, sotto...

Donne e over 65 i bevitori italiani di vino nell’analisi post pandemia

Uno studio dell’agenzia Wine Intelligence traccia il profilo post pandemia del consumatore italiano del vino.  La pandemia ha modificato il profilo del consumatore italiano di vino che è sempre più...

Approvato il Super Green Pass, nuove regole dal 6 dicembre

Obbligo vaccinale e terza dose, estensione dell'obbligo del vaccino a nuove categorie, istituzione del Super Green pass a partire dal 6 dicembre e rafforzamento dei controlli e campagne promozionali...