Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

25 Gennaio 2013 | Attualità

Videogiochi più educativi della tv

Un studio dimostra che spendere tempo con i videogiochi invece che davanti alla tv può risultare più proficuo per i più giovani , ovviamente anche in funzione del tipo di videogioco. I ricercatori del laboratorio Games Research and Interaction Design della University of Technology del Queensland, Australia , hanno infatti esaminato gli effetti dei videogiochi e degli spettacoli televisivi sui bambini tra i 2 e i 5 anni. Si scopre che i videogiochi sono in grado di stimolare i bambini sia dal punto di vista mentale che da quello fisico , e per questo risultano una scelta migliore rispetto alla tv. Alcuni giochi, inoltre, richiedono una moderata attività fisica, mentre altri necessitano di un qualche tipo di interazione. I ricercatori, alla fine del loro studio, hanno determinato che i videogiochi possono educare i bambini a essere attivi e a esercitare le loro capacità cognitive . “T ali giochi sono in grado di migliorare il rendimento scolastico, le abilità sociali e l’autostima “, spiega la dottoressa Penny Sweetser.

Guarda anche:

Dart contro l’asteroide:  arrivano le immagini dal mini-satellite tutto made in Italy 

E’ la prima volta che il genere umano modifica lo stato orbitale di un corpo celeste. A fotografare questa unicità nella storia dello spazio è stato uno strumento realizzato da una squadra di...

l gran rifiuto dell’Italia

Da uno studio statistico pubblicato da Eurostat, dal 2004 al 2020 la quantità di rifiuti riciclati è aumentata in modo significativo: da 870 milioni di tonnellate nel 2004 ai 1.221 milioni di...

Il Salone Nautico di Genova chiude in crescita

6,1 miliardi di fatturato. Una crescita del 31,3% del fatturato globale rispetto all'anno scorso. Ma soprattutto 26.350 posti di lavoro, pari a un incremento del 9,7%. 03.812 visitatori e un...