Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

2 Aprile 2007 | Innovazione

Vodafone fa suonare i telefoni di Carrefour

Carrefour diventa operatore mobile virtuale attraverso un accordo con Vodafone Italia . L’annuncio è stato dato oggi. Il servizio sarà gestito da CIM S.r.l (Carrefour Italia Mobile), joint venture costituita nel luglio 2006 tra Carrefour Italia ed Effortel, società di telecomunicazioni scelta da Carrefour per il supporto tecnologico nello sviluppo e gestione del prodotto.   Vodafone mette a disposizione la propria infrastruttura di rete, garantendo l’accesso a una gamma completa di servizi, dalla voce all’sms, dal roaming al traffico dati, con cui Carrefour Italia costruirà la propria offerta di telefonia mobile ai clienti.   Il nuovo operatore utilizzerà il brand UnoMobile e avrà il prefisso 3773 . Il nuovo nome della telefonia mobile dovrebbe debuttare sul mercato entro la primavera . “Crediamo che lavorando con i partner giusti Vodafone possa cogliere una importante opportunità di crescita – ha dichiarato Pietro Guindani, amministratore delegato di Vodafone Italia -. Per le telecomunicazioni mobili inizia una nuova stagione di apertura e di competitività, dalla quale trarranno vantaggi per primi i consumatori.  Vodafone amplia i confini del mercato permettendo con quattro anni di anticipo l’ingresso degli operatori virtuali nel nostro Paese”   “Lo sviluppo di nuovi servizi è parte integrante della strategia di Carrefour Italia e in tale contesto l’ingresso nel mercato della telefonia mobile, in partnership con Vodafone, che assicura alta qualità della rete,  è un’innovazione significativa – ha aggiunto Giuseppe Brambilla di Civesio, amministratore delegato di Carrefour Italia -. Il nostro obiettivo è di riuscire a rispondere efficacemente alle attese dei nostri clienti, anticipandone i bisogni attraverso un’offerta di massima convenienza e più ampia possibile in rapporto all’insegna di riferimento”   La scorsa settimana avevano annunciato il loro ingresso nel settore della telefonia mobile sia Poste Italiane, che però non ha ancora scelto il proprio partner, sia Coop che ha siglato un accordo con Tim.  

Guarda anche:

Agricoltura 4.0, nel 2023 arriva la svolta

Più energia e meno impatto ambientale, grazie all’intelligenza artificiale in campo agricolo che il progetto europeo Symbiosyst – in cui sono coinvolti 18 partner tra cui per l’Italia l’Enea –...
Agrifood-tech

Agrifood-tech 2022, investiti in Italia 156 milioni

Dalle start up che si occupano di menù digitali a quelle che curano l’approvvigionamento, secondo TheFoodCons nel 2022 almeno 54 operazioni hanno voluto mantenere il Paese al passo con il panorama...

Intenso fruttato con sentori di noce? Ora ce lo dirà l’intelligenza artificiale?

Dall'Italia il sommelier personale del futuro, figlio della tecnologia Gpt. Nasce dall'intelligenza artificiale il sommelier personale italiano che consiglia quale vino abbinare a determinati...