Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

18 Marzo 2013 | Innovazione

Whatsapp a pagamento, ora tocca all’iPhone

I possessori di iPhone potrebbero vedersi cancellato uno dei vantaggi del sistema operativo iOs rispetto ad Android, WinPhone e Blackberry. Il celeberrimo servizio di messaggistica Whatsapp diventerà infatti a pagamento anche per chi lo usa su iPhone, dal momento che il ceo dell’azienda Jan Koum ha spiegato che nelle intenzioni dei creatori c’è “ l’idea di accomunare i modelli di business dell’applicazione anche al sistema operativo Apple”. Si passa quindi a un canone annuo prestabilito da versare per poter continuare a usufruire del servizio: una microtassa comunque che non va a intaccare la qualità e la convenienza di un servizio che sta progressivamente surclassando il sistema ormai obsoleto degli sms. “Non abbiamo ancora deciso una data. Ma entro quest’anno vogliamo applicare lo stesso modello a iOs ”. Si tratta di una novità che riguarderà i nuovi utenti e che comunque eviterà il fastidioso inserimento di pubblicità volte a fare cassa e introiti.

Guarda anche:

la vera origine dei numeri decimali - ph. cheskapoondesignstudi

I numeri decimali hanno 150 anni in più del previsto e sono italiani

Erano usati già nel 1400 da un mercante veneziano. Si pensavano introdotti da un matematico tedesco a fine '500 Utilizzati da un mercante veneziano già nel 1440, i numeri decimali avrebbero 150 anni...
Wood Architecture Prize - Roberto Rocca Innovation Building

A Milano una costruzione premiata per l’architettura in legno 

Il Roberto Rocca Innovation Building di Filippo Taidelli Architetto si è aggiudicato il Wood Architecture Prize by Klimahouse, primo premio italiano per l'architettura in legno Il Roberto Rocca...
Giornata Mondiale Malattie Rare 29 febbraio - ph. PublicDomainPictures

In corso la campagna ideata da OMaR per le malattie rare

"Basta essere pazienti" è l'iniziativa di sensibilizzazione in vista del 29 febbraio, Giornata Mondiale che cade nel giorno più raro del calendario "Basta essere pazienti" è un gioco di parole...