Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

31 Luglio 2022 | Disinformational

Fake news dallo spazio: il selfie di AstroSamantha

Una foto diventata virale è stata attribuita a Samantha Cristoforetti durante la passeggiata tra le stelle dello scorso 21 luglio. Ma si tratta di un falso.

Un’immagine straordinaria diventata virale, quella che ritrae Samantha Cristoforetti in un selfie durante la passeggiata spaziale con il collega russo Oleg Artemyev. Se l’impresa resterà nella storia, ed è tutta vera, la foto si è rivelata un fake. 

Pare che l’immagine sia stata ripresa da Twitter e rilanciata da diverse autorevoli testate giornalistiche diventando così virale. Lo scatto circola in realtà da alcuni anni in Rete e oltre tutto AstroSamantha indossava una tuta russa Orlan nella recente passeggiata tra le stelle, mentre nel fotomontaggio compare una tuta americana. 

Secondo il sito scientifico Passioneastronomia.it, si tratterebbe di un rendering, neanche troppo fedele alla realtà, che si ispira a una vecchia foto dell’astronauta giapponese Aki Hoshide. In più, aggiungono dal sito, “se analizziamo bene il fotomontaggio, le luci dietro all’astronauta sono sbagliate. Il casco è illuminato a giorno, ma la Terra, dietro, è vista di notte”. Infine, l’inquadratura della Terra è troppo ampia per essere stata presa dall’orbita della Stazione Spaziale Internazionale, a un’altitudine di 400 chilometri. 

Passioneastronomia.it ha rilanciato un vero selfie dell’astronauta Luca Parmitano, vista Terra, durante l’attività extraveicolare del 2013, raccomandando di utilizzare o verificare sempre le informazioni tramite fonti ufficiali.

 

Di Valentina Colombo.

Fonte immagini: www.passioneastronomia.it

Il vero selfie di Luca Parmitano del 2013.

Il selfie “fake” attribuito ad AstroSamantha

Guarda anche:

Furto in diretta su Instagram. Ma era una fake news

Il recente caso Rovazzi mostra come sia facile in Italia la diffusione di notizie false che diventano virali sui media. “Lato stampa è un po’ sfuggita di mano la cosa”. È lo stesso Fabio Rovazzi a...

Ue indaga su Meta in vista delle elezioni europee

Sotto la lente europea, l’approccio di Facebook e Instagram ai contenuti politici. Tra i motivi, la possibile violazione del Digital Services Act in merito a disinformazione, pubblicità ingannevole...

Notizie online generate dall’AI, giornalismo a rischio

Newsguard ha rilevato nel Social Impact Report 2023 oltre 1.800 notizie false, molte con impatto su situazioni reali. Un’ulteriore minaccia è la proliferazione di siti che pubblicano notizie...